Old Star Game

Old Star Game

Bologna, 6 aprile 2017 – Ci sono dei momenti in cui Bologna offre uno scorcio straordinario. E’ il caso di questa sera, perché è come se al PalaDozza, per una sera, suonassero i migliori solisti e le migliori band sulla piazza. Stiamo parlando dell’Old Star Game, la partita con fine benefico – a favore della Fondazione Operation Smile Italia Onlus di cui è presidente Santo Versace – che ha richiamato in piazza Azzarita quasi cinquemila persone.

Entusiasmo allo stato puro poter rivedere e riabbracciare i vecchi protagonisti di un romanzo cominciato giusto cinquant’anni fa, nel dicembre 1966. Da allora più di cento partite (104 per la precisione), un campo da gioco storico, il PalaDozza, uno acquisito dalla metà degli anni Novanta (l’Unipol Arena) e due terreni neutri, il palasport di Cremona e l’impianto di Monaco di Baviera (semifinale di Coppa dei Campioni, nel 1999).

Centinaia e centinaia di protagonisti che si sono alternati. Ma che stasera hanno voluto esserci, per dimostrare il loro attaccamento a Bologna. Come Gianluca Basile, che si è ritirato in silenzio e che oggi vive a Capo d’Orlando. Come Charly Recalcati, che è tornato sulla panchina di Cantù (per salvare dalla retrocessione la sua vecchia società, quella con la quale aveva cominciato, vincendo tutto in Italia e nel mondo), ma che non avrebbe rinunciato per nulla al mondo a questo confronto che lo mette vicino ai ragazzi con i quali conquistò lo scudetto (il secondo consecutivo per lui) nel maggio del 2000.

Old Star Game

Come Roberto Brunamonti e Augusto Binelli che, pur tra mille acciacchi, non potevano dire no. Perché sono stati grandi campioni sul campo, perché sono stati capaci di confermarsi tali anche fuori dal campo.

E’ la serata dei ricordi, spesso belli, talvolta brutti. Ma comunque ricordi che fanno parte della nostra storia. E’ la notte delle emozioni forti perché tra un effetto speciale e l’altro, tra una sorpresa e l’altra, abbiamo avuto la conferma.

Il derby della Città dei Canestri resta qualcosa di unico. Anche se a celebrare questo evento sono degli attori con i capelli bianchi o grigi. Ma attori straordinari, che ci hanno regalato qualcosa. Per sempre.

FORTITUDO: Attruia, Basile, Lamma, Pilutti, Fucka, Fumagalli, Vidili, Galanda, Alibegovic, Dallamora, Aldi, Casoli, Ferroni, Rivers. All. Recalcati.

VIRTUS: Brunamonti, Coldebella, Abbio, Bonora, Moretti, Sconochini, Binelli, Ambrassa, Frosini, Tirel, Carera, Romboli. All. Bucci.

 

Fonte: http://www.ilrestodelcarlino.it/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: All rights reserved (c) massimocasa.it